nino migliori

La materia dei sogni

 

La personale di Nino Migliori al Forma di Milano non è una mostra da vedere, ma è un’eperienza da vivere.
La sensazione è quella di avere il privilegio di poter curiosare nel laboratorio di un mago o scienziato, scoprendo i segreti dei suoi esperimenti.
Durante la mostra sembra quasi di sentire l’odore degli acidi e della carta nella camera oscura, dove Migliori deve aver passato gran parte della sua vita.
La natura chimica, fisica, artigianale dell’arte fotografica è al centro di tutta la sua ricerca anche quando usa il digitale, negli anni più recenti.
Ognuna delle sua fotografie è un’opera d’arte che prende forma attraverso un lavoro estremamente manuale, dove il fotografo agisce sui materiali, sperimentando ogni tipo di deviazione dal normale processo fotografico. Ossidazioni con gli acidi, bruciature con fiammiferi, graffiature e cancellazioni, scrittura con l’acqua, il vetro e la plastica…
Ogni immagine è stratificazione e racconta l’inesorabile passare del tempo, le mutazioni della materia, il suo continuo trasformarsi in memoria di qualcosa che non c’è più o é diversa.
In un presente in cui le immagini sono così immediate e illusorie, respirare un pò di materia aiuta a sognare.

http://www.formafoto.it

Loading